domenica 29 maggio 2022

Il cellulare: quanto e quando? - Evento del 19 maggio 2022

Giovedì 19 maggio 2022 nell’aula magna dell’IIS Alfieri, scuola polo contro il bullismo per la provincia di Asti, 


si è tenuto l'incontro dal titolo: “Il cellulare quando e quanto ?”, aperto a tutti i genitori di ogni ordine e grado di scuola, che potevano scegliere di seguire in presenza o da remoto.

Con la ferma consapevolezza che il processo educativo deve coinvolgere tutti i protagonisti affinché abbia un esito positivo, durante la serata esponenti del mondo della scuola e genitori si sono confrontati e hanno discusso sull’utilità dello smartphone e sul suo uso consapevole, anche da parte dei più piccoli.

I relatori sono stati genitori che parlavano ad altri genitori che, con l'aiuto della dirigente Maria Stella Perrone, esperta di nuove tecnologie nella didattica, hanno affrontato il delicato argomento dell'uso del cellulare.


Nel corso della serata sono intervenuti: l'associazione “Genitorinsieme” a rappresentare un gruppo di genitori di Asti sensibili alla tematica che ha avviato un progetto nelle scuole dal titolo “Generazione social” e l'avvocato Maura Lanfranco che ha offerto spunti di riflessione sull'abuso e sui pericoli della rete.
L’evento è stato moderato dalla prof.ssa Emanuela Carelli, psicologa, referente di rete e di Istituto per la lotta contro il bullismo e il cyberbulllismo.

Scuola e genitori sono concordi nell'affermare che il cellulare è un mezzo utile anche per l'apprendimento, ma occorre educare al corretto uso dello strumento attraverso regole, confronti, approfondimenti perché molto spesso i ragazzi sembra che lo usino con facilità, ma in realtà “pasticciano” senza conoscerne le reali potenzialità e anche i pericoli.

Ancora una volta scuola e famiglia uniti possono fare la differenza; per il prossimo anno scolastico si continuerà in quest’ottica di collaborazione.

Tutti gli atti del convegno sono reperibili sulla pagina del Portale della scuola polo provinciale lotta contro il bullismo al seguente LINK, Area EVENTI - PROGETTI A.S. 2021-22.

Associazione "Genitorinsieme"
Avv. Maura Lanfranco

a cura di Emanuela Carelli

giovedì 19 maggio 2022

L'Alfieri tra le scuole innovative del Piemonte

Nel corso del mese di aprile 2022 l'Istituto "Vittorio Alfieri" di Asti ha ospitato una ventina di docenti neo-immessi in ruolo per le attività di formazione inerenti l'anno di prova organizzate nel progetto "Scuole innovative" dell'USR della Regione Piemonte.

Durante una serie di cinque appuntamenti i docenti hanno potuto osservare da vicino alcune delle attività e dei progetti didattici innovativi messi in campo dal nostro istituto. Gli incontri sono stati coordinati dal prof. Federico Baglivo e dalla prof.ssa Silvia Caronna con la collaborazione di un nutrito gruppo di docenti dell'Alfieri. 

Nella giornata del 4 aprile sono stati realizzati due moduli. Il primo curato dalla prof.ssa Ilaria Guidotti -  coadiuvata dalle colleghe Bombaci, Caputo, Trinchero, Turello - che ha affrontato il Digital Storytelling attraverso una serie di progetti messi in atto nel corso degli ultimi anni con i ragazzi dei tre indirizzi e passando per Virtual Tour, Thinglink, Video e numerose applicazioni per la didattica.

Nella stessa mattinata un altro gruppo di docenti si è addentrato nel nostro Repository e all'interno del Drive di Istituto per comprendere quali potenzialità si celano dietro una efficace archiviazione dei materiali didattici. Il corso, tenuto dai docenti Baglivo e Caronna, ha illustrato le buone pratiche che consentono ai docenti del nostro istituto di condividere i materiali e di scambiarsi suggestioni attraverso uno spazio digitale semplice, ma efficace. 

La nostra scuola, che aderisce alla Rete piemontese "Dibattito e costituzione" il 27 aprile ha ospitato anche un corso dal titolo Debate come pratica didattica flessibile. La lezione è stata tenuta dal prof. Andrea Bertelli che porta avanti ormai da alcuni anni il corso di Debate per gli studenti dei tre indirizzi. Dopo un inquadramento delle potenzialità e delle principali fasi di un debate i docenti hanno potuto osservare le fasi finali della gara interna svoltasi tra le classi del Liceo Artistico. 

Nella stessa giornata sono state presentate le principali azioni messe in campo e progettate per il progetto PON - La mia Web Reputation, che si tiene nelle settimane finali dell'anno scolastico e che ha quale obiettivo principale la formazione di un gruppo di peer-educator che il prossimo anno affiancherà il team anti-bullismo della scuola. L'intervento ha visto anche la partecipazione della nostra referente per il bullismo e il cyberbullismo, prof.ssa Emanuela Carelli.

Il funzionamento di una Caccia al Tesoro digitale, presentato dalla nostra Dirigente scolastica, Dott.ssa Maria Stella Perrone, ha chiuso il ciclo di incontri il 28 di aprile. Dopo aver analizzato la pratica didattica nella sua complessità e aver mostrato come la sua organizzazione possa coinvolgere studenti degli ultimi gradi di istruzione e quelli più piccoli in un progetto sinergetico e arricchente per tutti gli attori coinvolti. Sono state esaminate numerose applicazioni adatte a strutturare una caccia al tesoro mostrando la grande complessità che sta a monte della preparazione di tale attività.

Le giornate di formazione sono state un momento di riflessione significativo per i docenti neoimmessi, ma anche e, soprattutto, per i formatori che hanno avuto l'opportunità di confrontarsi con esigenze concrete e hanno ricevuto originali suggestioni per migliorare e potenziare l'apporto creativo e organizzativo inerente i progetti già messi in atto dall'Istituto. 


A cura del prof. Federico Baglivo e della prof.ssa Silvia Caronna

martedì 15 febbraio 2022

PNSD - progetto nazionale InnovaMenti

 Ha preso il via l’iniziativa nazionale per la diffusione delle metodologie didattiche innovative, denominata “InnovaMenti”, curata dalle équipe formative territoriali (EFT) del Piano nazionale per la scuola digitale. Il progetto è stato presentato agli animatori digitali attraverso un webinar.

L’ Équipe Formativa Territoriale del Piemonte (EFT)  propone un ciclo di webinar rivolto ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, previsto per il biennio 2021-2023.

I webinar presentano spunti metodologici e strumenti didattici.

Consultando la pagina della  équipe formativa territoriale di riferimento si può visionare il calendario degli eventi regionali dedicati al progetto InnovaMenti, con particolare riguardo alla sfida Storytelling - Imparare narrando, appena inaugurata.

I webinar sono fruibili in modo indipendente, pianificati con cadenza mensile in orario pomeridiano, possono essere seguiti anche singolarmente e consentono di ricevere specifiche indicazioni e approfondimenti sulle proposte del progetto nazionale InnovaMenti.

Tale progetto, che intende essere innovativo sin dall’impianto, è ispirato fortemente all’educational game e vuole offrire ad alunni e docenti di ogni scuola l’opportunità di esplorare 5 metodologie (Gamification, Inquiry, Tinkering, Storytelling, Hackathon) declinate secondo tutti gli ordini di scuola.

Il nostro Istituto, per le classi del biennio, vuole dare l’opportunità di esplorare alcune metodologie attive, nel rispetto della programmazione curricolare del docente, all’interno di un meccanismo di educational game, innescato grazie all’assegnazione di badge al gruppo classe al termine di ciascuna metodologia sperimentata.

Inoltre nell’area “PNSD_risorse” trovate anche un’attività dal titolo IO ROBOT ROBBIE a questo LINK che può essere interessante da sperimentare con le vostre classi.

Per eventuali chiarimenti potete rivolgervi ai seguenti docenti che fanno parte del gruppo “Innovazione digitale” dell'IIS "Alfieri"

Gianna Gandini
Federico Baglivo
Gaetana Lamacchia
Cinzia Zenzon

lunedì 7 febbraio 2022

Le azioni dell'Alfieri per la consapevolezza e la sicurezza digitale



In occasione del Safer Internet Day 2022, che si svolge l’8 febbraio, l’Istituto di Istruzione Superiore “Vittorio Alfieri” di Asti ha imbastito una ricca trama di attività che si concentrano su un tema da anni caro alla Dirigente Stella Perrone e ai docenti della scuola
che è ente capofila a livello provinciale per la lotta al bullismo e al cyberullismo.

Il 7 febbraio il convegno “Le parole che curano - Ascolto, Mediazione, Accoglienza, Responsabilità”, organizzato dall’associazione Essere Umani e dal comitato Unicef di Torino, ha inaugurato la settimana di eventi. Sono intervenuti gli enti del territorio e i rappresentanti degli studenti delle scuole polo per la lotta al bullismo e al cyberbullismo. Per l’IIS Alfieri Ilaria Caramellino, Serena Zago e Giorgio Gaiotto hanno esposto il progetto della nostra scuola, ossia la realizzazione di un’attività di monitoraggio volta ad approfondire e a riflettere sul tema. I dati, che verranno raccolti grazie alla collaborazione con le altre scuole del territorio, saranno la base per la realizzazione di attività di formazione e di supporto tra pari. Il 18 febbraio è previsto un ulteriore incontro di condivisione online organizzato dall’Ufficio Scolastico Provinciale. 

L’8 febbraio le classi 2A e 2B dell’Istituto Professionale “Quintino Sella” insieme alle classi 1D, 2A, 2B, 2E, 5M del Liceo Artistico “Benedetto Alfieri” parteciperanno all’incontro organizzato da #Cuoriconnessi promosso dalla Regione Piemonte. L’evento che vede la partecipazione della Polizia di Stato e di Unieuro si prefigge lo scopo di sensibilizzare gli studenti e le famiglie relativamente i pericoli che corrono sul web. La diretta streaming si concentrerà soprattutto sulla questione del cyberbullismo, problematica di grande interesse per il nostro Istituto che è la scuola capofila della provincia rispetto a questa tematica.

La giornata rappresenta una delle tappe di un percorso più articolato che tiene impegnati i nostri allievi dall’inizio di quest’anno scolastico. Al tema della sicurezza online, della diffusione della gentilezza e della ricerca e condivisione di fonti affidabili sono stati infatti dedicati numerosi interventi nel corso dei mesi appena trascorsi.

Progetto grafico di Sofia Defendi
All’interno dei percorsi di Educazione civica per ogni classe sono stati previsti, fin da inizio anno, alcuni momenti specifici dedicati ai temi della sicurezza nel mondo digitale. Il percorso che si articola verticalmente nei cinque anni prevede innanzitutto la conoscenza dei “fondamentali” per comunicare online, ossia la comprensione dei livelli di comunicazione online, la comunicazione corretta via mail, istituzionale e privata, l’utilizzo di identità digitali tramite SPID. Nel triennio la riflessione si incentra sulla tematica delle Fake News e sul tema del benessere digitale. 

Alcune classi, la 4F e la 4G del Liceo Artistico, hanno svolto il percorso “Collaborare con il digitale” organizzato dalla Fondazione Mondo Digitale di Roma nel mese di settembre, all’interno dei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento. In un momento in cui la riflessione sui PCTO si è sviluppata a livello nazionale la nostra scuola rappresenta un modello di orientamento serio, sicuro e, soprattutto, dal grande valore formativo. 

Durante la settimana del Safer Internet Day gli studenti del Liceo Artistico, ma anche delle altre scuole dell’Istituto e di Asti, potranno postare spunti di riflessione, testi, fotografie, prodotti artistici, video con l’hashtag #saferinternetday2022 e taggando @liceo_artistico_asti. Le proposte più interessanti verranno condivise con l’account della scuola e contribuiranno alla campagna di formazione e sensibilizzazione.

A cura del prof. Federico Baglivo

Giornata contro il Bullismo e il Cyberbullismo - 7 febbraio 2022

Oggi, 7 febbraio 2022, in occasione della Giornata nazionale contro il Bullismo e il Cyberbullismo, come scuola Polo a livello Provinciale segnaliamo:

- La partecipazione di tre nostri studenti al convegno regionale "Le parole che curano"



Ilaria Caramellino - classe 3C - Liceo Classico - rappresentante studenti CdI
Serena ZAGO - classe 4A - Liceo Artistico - rappresentante studenti CdI
Giorgio Gaiotto - classe 4A - Liceo Artistico - Rappresentante Consulta provinciale studenti


- Il Comunicato stampa del Comune di Asti che fa il punto sulle iniziative dedicate alla prevenzione dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo a scuola, in collaborazione con L’IIS Alfieri e con l’Associazione Mani Colorate odv.



Il lavoro di squadra vince sempre.

a cura di 
Stella Perrone ed Emanuela Carelli
IIS "Alfieri" - ASTI

lunedì 13 dicembre 2021

Didattica innovativa: evento del 16 dicembre 2021 presso IIS Alfieri - Asti

Giovedì 16 dicembre 2021 dalle ore 15.00 alle ore 17.00

presso  il Laboratorio  LC_LAB_2_3.0  dell'IIS "Alfieri" di Asti - C.so Alfieri, 367 -  Secondo Piano, si svolgerà uno degli incontri organizzati da MR Digital che il nostro istituto si è reso disponibile ad ospitare.


Un appuntamento imperdibile con tutto quello che c’è da sapere per il mondo della scuola: tecnologia e didattica.

E' possibile iscriversi all'evento in presenza organizzato da MR Digital ed esplorare alcune soluzioni didattiche per il PON Digital Board, il PON Reti e STEM. Gli eventi saranno inoltre un’occasione unica per conoscere i contenuti e i progetti didattici proposti da BricksLab, Samsung e Corriere della Sera.

Iscrizioni rispondendo al seguente FORM ON-LINE

Programma in dettaglio degli incontri


mercoledì 24 novembre 2021

INTERLAND: diventare cittadini responsabili e consapevoli di internet con un gioco di società

Fondazione Mondo Digitale da sempre offre alle scuole proposte didattiche di grande valenza. 

FMD lavora per una società della conoscenza inclusiva coniugando innovazione, educazione, inclusione e valori per una cittadinanza responsabile. I benefici che provengono da conoscenze, nuove tecnologie e innovazione devono essere a vantaggio di tutte le persone senza alcun tipo di discriminazione. La missione della FMD, quindi, è promuovere la condivisione della conoscenza, l’innovazione sociale e l’inclusione sociale, con particolare attenzione alle categorie a rischio di esclusione (anziani, immigrati, giovani disoccupati ecc.).



Ed ecco arrivare da FMD una bella proposta per le scuole primarie e secondarie di I grado: un gioco di società ispirato al videogame "Interland" per sviluppare a scuola e in famiglia le competenze necessarie a diventare cittadini responsabili e consapevoli di Internet, senza smettere di divertirsi!

È la nuova proposta che Fondazione Mondo Digitale e Google dedicano ai bambini dai 6 ai 14 anni nell'ambito del progetto "Vivi Internet, al meglio".

Il gioco si articola lungo quattro aree tematiche (i Regni di Interland) attraverso le quali i giovani giocatori apprendono i comportamenti corretti da tenere in Rete, individuando rischi e opportunità del digitale e sviluppando un atteggiamento positivo e consapevole per rendere il web un posto più bello da abitare per tutti!

Fondazione Mondo Digitale seleziona 50 istituti a livello nazionale particolarmente attenti ai temi dell'educazione civica digitale che vogliono candidarsi per aderire al progetto e ricevere copie gratuite del gioco da distribuire a docenti e famiglie.
Le scuole selezionate prendono parte a iniziative formative gratuite dedicate a insegnanti, alunni e famiglie sui seguenti temi: benessere e consapevolezza digitale, fake news e phishing, dati e privacy, cyberbullismo e hate speech, ascolto e dialogo giovani-adulti.

Riepilogando, cosa riceve la scuola:
  • copie del gioco per i docenti e per le famiglie
  • formazione gratuita per i docenti sui temi della cittadinanza digitale
  • formazione gratuita per gli alunni della scuola primaria e secondaria di I grado sui temi dell'educazione civica digitale (comunicazione gentile, fact-checking, storytelling)
  • formazione gratuita per famiglie, genitori e nonni sui temi della sicurezza online
  • materiali didattici per l'insegnamento dell'educazione civica

Per manifestare l'interesse dell'istituto ad aderire al progetto è necessario compilare il form entro il 30 novembre 2021, cliccando su questo LINK.



Fondazione Mondo Digitale è un ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola, per cui al termine del percorso formativo rilasciamo un attestato di partecipazione. I temi proposti dalla Fondazione nell'ambito di “Vivi Internet, al meglio” forniscono anche un supporto concreto per rispondere alla normativa che rende obbligatorio l'insegnamento dell'educazione civica a scuola.